Il Miglior Mouse da Gaming – Recensioni, Classifica 2022

Trova il miglior mouse da gaming grazie alla nostra selezione 2022!

I veri gamer non possono non avere un buon mouse performante e reattivo.

Certo, sapere quale scegliere è un po’ complicato, ma non è poi così difficile

Vi basterà selezionare uno degli 8 migliori mouse da gaming presenti all’interno della nostra classifica aggiornata al 2021.

Seguendo i nostri suggerimenti riuscirete nel vostro intento!

I migliori mouse da gaming

 Mouse da gamingSensibilità del sensore  
Razer-Basilisk-Ultimate-miniRazer Basilisk Ultimate
Migliore in assoluto
20.000 DPI Vedi prezzo
Glorious-Model-O-miniGlorious Model O
Bello e accattivante
12.000 DPI Vedi prezzo
Razer-DeathAdder-V2-miniRazer DeathAdder V2
Miglior rapporto qualità prezzo
20.000 DPI Vedi prezzo
Razer-DeathAdder-V2-miniLogitech G502 HERO
Altissima precisione
25.600 DPI Vedi prezzo
Razer-Viper-Mini-miniRazer Viper Mini
Miglior mouse da gaming economico
8.500 DPI Vedi prezzo

1. Razer Basilisk Ultimate – Migliore in assoluto

Razer-Basilisk-Ultimate

Sensibilità del sensore: 20.000 DPI

 Il miglior mouse da gaming è il Razer Basilisk Ultimate, un modello perfetto per i gamer professionisti che vogliono il massimo della qualità nel 2022. Ha un design molto minimalista e vi garantirà una presa molto stabile, ideale per i videogame di precisione.

Rileverà ogni minimo movimento del vostro polso, grazie al suo sensore ottico con livello di sensibilità di 20.000 DPI. Ciò rende molto più facile eseguire, per esempio, headshot mantenendo il contatto visivo con lo schermo, usando un mouse da gaming stabile e preciso.

Il pannello di controllo permette di assegnare un comando a ciascuno degli 11 pulsanti programmabili del mouse. Basta premere uno di questi pulsanti per regolare la sensibilità, riprodurre i media o saltare tra le schede del browser. Inoltre, è possibile regolare la resistenza della rotella del mouse come si vuole.

La sua batteria ricaricabile vi offrirà almeno 100 ore di utilizzo con una singola carica, equivalente a circa 6 giorni di gioco. Il mouse è anche dotato di una propria stazione di ricarica, per cui è possibile ricaricarlo molto facilmente. Basta posizionarlo sulla base e il processo inizierà automaticamente.

Si fonderà perfettamente con l’illuminazione del vostro impianto da gamer! È dotato di 14 zone di illuminazione Razer Chroma che permettono di personalizzare i colori. Attraverso l’app, potrete regolare ciascuna di queste zone separatamente per vedere al meglio il mouse anche al buio.

Vedi prezzo

Pro
  • Mouse da gaming con design ergonomico, ideale per persone con mani medio-piccole
  • Il suo livello di sensibilità di 20.000 DPI lo rende perfetto per i videogame sparatutto
  • 11 pulsanti personalizzabili permettono di regolare anche la precisione del mouse
  • Batteria ricaricabile che offre fino a 100 ore di divertimento con una carica singola
  • La regolazione manuale della resistenza della ruota è facile da eseguire
  • Il mouse include la bellezza di 14 zone di illuminazione completamente personalizzabili
  • È anche presente una propria stazione di ricarica su cui bisogna appoggiare il dispositivo
Contro
  • Il mouse potrebbe impiegare del tempo per sincronizzarsi con il PC

2. Glorious Model O – Bello e accattivante

Glorious-Model-O

Sensibilità del sensore: 12.000 DPI

 Il Glorious Model O è la scelta migliore per coloro che cercano un mouse da gaming che combini un grande design con una funzionalità al top. Il suo innovativo design serve a ridurre il peso complessivo, aggiungere rigidità alla sua struttura e garantire una presa ottimale durante il gioco.

Il sensore ottico, con un livello di sensibilità di 12.000 DPI, garantirà un movimento del mouse più fluido in tutte le circostanze. Ciò risulta perfetto per giocare a sparatutto e videogame di precisione, dato che potete mirare rapidamente in qualsiasi direzione.

Ogni movimento della mano viene automaticamente trasferito sullo schermo, grazie al tempo di risposta del mouse di un solo millisecondo. È per questo che potrete reagire immediatamente alle situazioni di pericolo, avvantaggiandovi contro i vostri avversari.

È possibile configurare tutti i tipi di scorciatoie per il mouse, grazie ai 6 pulsanti completamente personalizzabili. Con il tasto in alto è possibile selezionare ognuno dei profili creati per cambiare i DPI senza andare nel pannello di controllo. Un pulsante sulla ruota permette di scorrere rapidamente in alto o in basso e i pulsanti laterali sono perfetti per muoversi avanti e indietro.

Non è un mouse da gaming wireless, ma il suo cavo è molto flessibile; quindi, non interferirà con la vostra esperienza di gioco. Inoltre, si sentirete a malapena che lo state usando, dato che i piedini del dispositivo scivolano facilmente sulla scrivania.

Vedi prezzo

Pro
  • Attraente design a nido d’ape che alleggerisce il peso del mouse, migliorando rigidità e presa
  • Sensore PWM 3360 12.000 DPI per movimenti fluidi su grandi schermi da PC
  • Reagirà non appena muoverete la mano, grazie al tempo di risposta di 1 ms
  • Viene fornito con 6 pulsanti con cui è possibile regolare la sensibilità e configurare shortcut
  • Il suo cavo è molto flessibile, quindi non sentirete trazione quando lo utilizzate
  • Ha 8 varianti di illuminazione RGB e una grande varietà di colori tra cui scegliere
Contro
  • Stando alle opinioni di chi lo ha usato, il nido d’ape accumula polvere

3. Razer DeathAdder V2 – Miglior rapporto qualità prezzo

Razer-DeathAdder-V2

Sensibilità del sensore: 20.000 DPI

 State cercando il miglior mouse da gaming ma non volete spendere troppo? Allora dovresti controllare il Razer DeathAdder V2. È progettato per adattarsi facilmente alle vostre mani, grazie alla sua forma ergonomica. Sarete in grado di giocare per ore senza sentirvi troppo affaticati e senza soffrire di crampi.

Tra l’altro, essendo un mouse da gaming per professionisti, traccerà ogni singolo movimento del polso, grazie al sensore ottico da 20.000 DPI. Inoltre, è possibile regolare la sensibilità in base al tipo di gioco, così da godere sempre di un controllo preciso.

Il mouse ha anche 8 pulsanti programmabili a proprio piacimento tramite l’app Razer Synapse 3. Sarete in grado di aggiungere combinazioni di comandi ai pulsanti ausiliari per eseguire compiti semplicemente premendoli. Vi permetterà anche di salvare fino a 5 profili con impostazioni personalizzate; quindi, tutto quello che dovete fare è scegliere quello che vi serve.

Tra i suoi altri aspetti degni di nota, secondo le recensioni degli esperti, c’è la qualità dei pulsanti, capaci di sopportare fino a 70 milioni di click. La sensibilità è minima, quindi si possono premere i pulsanti tantissime volte al secondo. Ciò vi permetterà di sparare più velocemente e più accuratamente per far fuori i vostri nemici in un attimo.

Nonostante stiamo parlando di un mouse per gamer cablato, è possibile utilizzarlo con la stessa comodità di un mouse senza fili. Il cavo intrecciato Speedflex offre una grande flessibilità, quindi non si aggroviglia facilmente ed è molto più resistente a tagli e pieghe.

Vedi prezzo

Pro
  • La forma ergonomica si adatta facilmente a diversi tipi di impugnature e mani
  • Viene fornito con un sensore di 20.000 DPI che traccia ogni movimento del polso
  • Mouse da gaming con la bellezza di 8 pulsanti da utilizzare per creare shortcut
  • È possibile usare fino a 5 profili con diverse configurazioni di pulsanti senza riprogrammarlo
  • Cavo intrecciato Speedflex che offre alta flessibilità e resistenza al taglio e all’attorcigliamento
  • I pulsanti di alta qualità sono in grado di sopportare fino a 70 milioni di click del mouse
Contro
  • I pulsanti laterali sono un po’ troppo distanti, secondo le opinioni degli utenti

4. Logitech G502 HERO – Altissima precisione

Logitech-G502-HERO

Sensibilità del sensore: 25.600 DPI

 Volete godervi i vostri videogame su un grande schermo TV? Allora dovreste provare il miglior mouse da gaming di Logitech, il G502 HERO. Il suo sensore con livello massimo di sensibilità di 25.600 DPI vi permetterà di spostare il cursore senza problemi anche sugli schermi più grandi. Non utilizza alcun tipo di tecnologia di filtraggio o accelerazione; quindi, il movimento sembrerà molto più realistico.

I due pulsanti principali sono dotati di un meccanismo di tensionamento meccanico. Ciò fa sì che tornino in posizione immediatamente dopo essere stati premuti, dandovi più controllo sui clic e producendo meno rumore.

La rotella del mouse ha invece due modalità: libero o scorrimento. La prima fornisce uno scorrimento molto veloce, che sarà utile quando si rivedono lunghi documenti di testo. Con la seconda, è possibile scorrere con precisione per leggere comodamente le informazioni sui siti web.

La tecnologia Lightsync di questo mouse da gaming permette di personalizzare l’illuminazione RGB. Avrete un’enorme varietà di colori tra cui scegliere, in modo da poterlo abbinare all’illuminazione della tastiera o torre del PC senza problemi. Inoltre, viene fornito con 11 pulsanti programmabili che consentono di adattare il dispositivo alle proprie preferenze di gioco.

È possibile regolare il peso del mouse semplicemente rimuovendo o aggiungendo i pesi da 3,6 g inclusi. Per il gaming, un peso medio vi darà un maggior controllo, mentre per lunghe ore di lavoro, renderlo più leggero possibile è la scelta migliore.

Vedi prezzo

Pro
  • Mouse da gaming con sensore da 25.600 DPI per un movimento fluido su schermi grandi
  • Il meccanismo di tensionamento dei suoi pulsanti vi darà un maggiore controllo sui click
  • Ruota a doppia modalità, ideale per scorrere con precisione le pagine web con il mouse
  • È possibile regolare ciascuno dei suoi 11 pulsanti in base alle proprie preferenze di gioco
  • Con i tre pesi da 3,6 g è possibile regolare il bilanciamento del mouse a proprio piacimento
  • La tecnologia Lightsync è perfetta per personalizzare l’illuminazione RGB di mouse e tastiera
Contro
  • La ruota traballa un po’ quando si muove, stando ad alcune recensioni

5. Razer Viper Mini – Miglior mouse da gaming economico

Razer-Viper-Mini

Sensibilità del sensore: 8.500 DPI

Il mouse da gaming Razer Viper Mini sarà ottimo se siete dei gamer professionisti ma non volete spendere troppo per un dispositivo aggiuntivo. È un modello molto leggero (pesa solo 61g), quindi è possibile usarlo liberamente sulla scrivania senza affaticarsi.

Sarete in grado di giocare a videogame competitivi senza problemi, grazie al suo sensore ottico con un livello di sensibilità di 8.500 DPI. Questo non solo permette al mouse di adattarsi alle grandi dimensioni dello schermo, ma dà anche una sensazione di fluidità quando lo si sposta.

Con l’app Razer Synapse 3, sarete in grado di regolare l’illuminazione del mouse da gaming secondo i vostri colori preferiti in modo da non essere disturbati al buio. Dall’app potrete anche configurare i suoi 6 pulsanti programmabili per un accesso rapido alle funzioni più utilizzate.

Configurerete ogni dettaglio a vostro piacimento! Dopo aver regolato la sensibilità, l’illuminazione e i pulsanti del mouse da gaming, è possibile salvare l’intera configurazione in uno dei vari profili. Ciò permette di caricare rapidamente una configurazione prima di iniziare una partita.

Il cavo Superflex è molto flessibile e resistente agli attorcigliamenti; quindi, non interferisce con la libertà dei movimenti sulla scrivania. Ridurrà notevolmente l’attrito durante l’uso, e non avrete la sensazione di trascinare il cavo. D’altronde, rientra tra i migliori mouse da gaming del 2022!

Vedi prezzo

Pro
  • Pesa solo 61 g, quindi è perfetto per godersi numerose ore di gioco continuativo
  • Il livello di sensibilità di 8.500 DPI rende i movimenti fluidi, per un’esperienza da gaming unica
  • L’applicazione Razer Synapse 3 vi permetterà di personalizzare l’illuminazione RGB e i comandi
  • Fino a 6 pulsanti configurabili per accedere alle funzioni di uso frequente tramite il mouse
  • È possibile salvare le impostazioni di sensibilità, illuminazione e pulsanti in più profili
  • Il cavo Superflex del mouse resiste alle pieghe, agli urti e ai colpi e non interferisce con i movimenti
  • Questo mouse da gaming può essere usato sia con la mano destra che con la sinistra
Contro
  • Secondo le opinioni degli acquirenti, il mouse risulta un po’ piccolo
  • I tasti possono scricchiolare leggermente quando vengono premuti

6. Corsair Ironclaw – Alta durata

Corsair-Ironclaw

Sensibilità del sensore: 18.000 DPI

Con il Corsair Ironclaw non dovrete più preoccuparvi di mouse da gaming fragili, perché è molto resistente. È fatto di un robusto telaio in alluminio, quindi rimarrà con voi per gli anni a venire. Inoltre, i suoi pulsanti possono sopportare fino a 50 milioni di click; quindi, non si romperanno se li premete ripetutamente.

Godrete di una precisione chirurgica, grazie al sensore ottico Pixart PMW3391. Tra l’altro, parliamo di un mouse da gaming con un livello di sensibilità di 18.000 DPI, quindi risponderà immediatamente ai vostri comandi e cambi di direzione.

È possibile personalizzare ogni aspetto del mouse per un’esperienza di gaming più confortevole. È dotato di 8 pulsanti che possono essere configurati con i comandi che usate più spesso. Sarete anche in grado di regolare la sensibilità al tocco di un pulsante o di riprodurre facilmente i contenuti multimediali.

È anche dotato di illuminazione RGB dual-zone completamente personalizzabile, così da dargli un tocco più moderno per creare un’atmosfera da veri gamer. Si ottiene un’illuminazione molto più dinamica, poiché si ha la possibilità di configurare i colori del mouse e gli effetti di luce.

Lo troverete particolarmente comodo da usare, anche perché pesa solamente 105g. Ciò consente di usare il dispositivo molto facilmente senza affaticarsi. Infine, il suo design ergonomico vi permetterà di tenerlo saldamente senza mettere eccessiva pressione sul palmo della mano. Ecco perché è uno dei migliori mouse da gaming del 2022.

Vedi prezzo

Pro
  • Mouse da gaming con telaio leggero in alluminio resistente agli urti o alle cadute accidentali
  • I suoi pulsanti possono sopportare fino a 50 milioni di click; quindi, è ideale per i giochi più esigenti
  • Sarete molto precisi nei cambi di direzione con il mouse, grazie al sensore ottico da 18.000 DPI
  • 8 pulsanti per configurare i vostri comandi o scorciatoie per accelerare l’esperienza da gaming
  • Vi permetterà di creare profili con diverse configurazioni da caricare prima di ogni partita
  • Si abbinerà al vostro setup da gamer, dato che è dotato di illuminazione RGB personalizzabile
  • Design ergonomico per adattarsi a tutti i tipi di mani senza affaticarsi
Contro
  • Il software del mouse non indica il livello della batteria

7. Logitech G402 Hyperion Fury – Comodo da usare

Logitech-G402-Hyperion-Fury

Sensibilità del sensore: 4.000 DPI

Quando si tratta di comfort, nessun altro mouse da gaming può eguagliare il Logitech G402 Hyperion Fury. I suoi materiali leggeri, i cuscinetti in gomma e i piedi a basso attrito vi permetteranno di godervi i vostri videogame preferiti per ore in totale comodità. Soprattutto, le dita e i polsi si affaticheranno.

Grazie alla tecnologia Fusion Engine potrete godere di velocità di tracciamento fino a 500 IPS; quindi, è perfettamente adatto ai giochi che coinvolgono movimenti costante. Inoltre, ha una frequenza di aggiornamento di appena 1ms; quindi, ogni movimento del mouse sarà trasmesso immediatamente.

Il livello di sensibilità è completamente regolabile tra 250 e 4.000 DPI. Al livello massimo avrete un vantaggio nei videogame, poiché vi permetterà di reagire più rapidamente. Non appena rilevate la presenza del nemico, potrete aprire il fuoco sfruttando il mouse da gaming migliore in quanto a comodità!

Con i suoi otto pulsanti programmabili, tra l’altro, sarete in grado di avere l’accesso diretto alle funzioni che eseguite ripetutamente nei videogame. Potrete curarvi, lanciare granate o accedere all’inventario, tutto senza togliere la mano dal mouse. Viene anche fornito con un software che configura le impostazioni di fabbrica, nel caso in cui non si voglia regolarle manualmente.

Vedi prezzo

Pro
  • I materiali leggeri e i comodi cuscinetti eviteranno che la mano si indolenzisca mentre giocate
  • Con la sua velocità di tracciamento di 500 IPS si adatterà rapidamente ai giochi competitivi
  • Tempo di risposta di 1 ms, in modo da poter reagire in tempo ad ogni eventualità
  • Mouse da gaming con un livello di sensibilità regolabile fino a un massimo di 4.000 DPI
  • Include 8 pulsanti che possono essere programmati per creare shortcut utili per il gaming
  • In quanto a comodità, questo è uno dei mouse da gaming migliori in assoluto
Contro
  • Non è possibile cambiare il colore delle luci LED
  • Alcuni lamentano tra le recensioni il posizionamento del pulsante per regolare la sensibilità

8. Logitech G203 – Illuminazione dinamica

Logitech-G203

Sensibilità del sensore: 8.000 DPI

Volete combinare mouse con il vostro setup da gaming RGB? Allora non c’è scelta migliore del Logitech G203. È dotato di 3 zone di illuminazione e di una vasta gamma di colori che rendono l’abbinamento con il PC un gioco da ragazzi. Si può configurare e adattare ai colori di ogni videogame o alternarsi a ritmo di musica, fondendosi perfettamente con l’ambiente circostante.

Questo mouse risponderà rapidamente ad ogni movimento grazie al sensore di precisione da 8.000 DPI.  È possibile salvare le impostazioni in ben 5 profili diversi, permettendovi di usarlo su più PC e videogame senza doverlo riconfigurare. È anche dotato di un meccanismo di tensionamento che aiuta a controllare ogni movimento.

È anche semplice configurare i comandi del sistema operativo, i comandi da tastiera o le scorciatoie su ciascuno dei suoi 6 pulsanti per eseguire rapidamente ogni compito. Per esempio, è ottimo per ricaricare le munizioni, lanciare granate e usare oggetti curativi senza rilasciare la mano dal mouse, avvantaggiandovi notevolmente contro gli avversari.

Attraverso il software G HUB potrete personalizzare ogni aspetto dell’illuminazione, i livelli di sensibilità e la combinazione di comandi associati ai tasti. Inoltre, non c’è bisogno di installare l’applicazione su ogni PC su cui lo usate, dato che è dotato di una memoria integrata per non perdere le impostazioni correnti per nessun motivo. Tutto ciò lo rende uno dei migliori mouse da gaming del 2022.

Vedi prezzo

Pro
  • L’illuminazione del mouse cambierà dinamicamente a seconda dell’audio o dei colori riprodotti
  • Ha tre zone di illuminazione personalizzabili e una vasta gamma di colori tra cui scegliere
  • Risponderà non appena ne avrete bisogno grazie alla precisione del sensore ottico da 8.000 DPI
  • Configura fino a 5 profili per adattarlo a diversi videogame o utilizzarlo su più PC
  • Il mouse da gaming include 6 pulsanti personalizzabili per programmare i comandi da tastiera
  • Personalizza la sensibilità, l’illuminazione e i pulsanti con il software G HUB incluso nel mouse
Contro
  • I click sono un po’ rumorosi, secondo molte opinioni degli utenti

Mouse da Gaming : Domande frequenti

Perché dovrei scegliere un mouse da gaming?

Se siete qui, è sicuramente perché volete scegliere un mouse da gaming per il vostro PC. Questi dispositivi sono progettati per dare il massimo comfort durante il gioco e possono essere la chiave per vincere o perdere una partita. Sono particolarmente raccomandati per partite di strategia, RPG, MMORPG e sparatutto.

Questo tipo di periferiche potrebbe anche essere la scelta giusta se siete alla ricerca di un dispositivo con un alto livello di precisione e che garantisca il massimo comfort durante l’uso. La differenza è notevole, per esempio, se lavorate con design grafico o nell’editing video. Infine, sono ideali per chi cerca un modello personalizzabile.

Quali tipi di mouse da gaming ci sono sul mercato?

I mouse da gaming possono essere classificati secondo diversi criteri. Di solito si classificano in base a forma e il tipo di sensore. Il design determina in gran parte il tipo di impugnatura con cui utilizzerete la periferica. Molti modelli si adattano al Palm Grip standard, mentre altri sono più compatibili con Fingertip Grip o Claw grip.

In termini di tipo di sensore, esistono due tipi di mouse, ognuno con i suoi vantaggi. I modelli con sensore laser, da un lato, forniscono una maggiore precisione durante le partite e possono essere utilizzati su una varietà di superfici. Al contrario, le alternative con sensore ottico di solito si distinguono per il loro prezzo accessibile.

Quali possibilità di connessione offre un mouse da gaming?

Uno degli aspetti più importanti quando si sceglie un mouse da gaming è il suo tipo di connettività con il PC, poiché questa determinerà quanto sarà comodo il dispositivo. Attualmente, possiamo distinguere principalmente 2 tipi di connessioni: cablate e senza fili. Ognuno con i suoi rispettivi pro e contro.

I modelli senza fili possono essere collegati al PC tramite WiFi o Bluetooth, quindi non richiedono affatto cavi fastidiosi. Tuttavia, la maggior parte degli esperti concorda che quando si tratta di videogiochi l’opzione migliore è quella di optare per un mouse cablata, poiché sono molto più stabili e non si scaricano.

Di quali funzioni utili può essere dotato un mouse da gaming?

A seconda del tipo di mouse da gaming che si intende acquistare per il proprio PC, è possibile ottenere varie funzioni che saranno davvero utili durante il gioco. Una periferica che vi guiderà sempre alla vittoria dovrebbe integrare un pulsante dedicato per aumentare la sensibilità mentre giocate. In questo modo, si può configurare facilmente in base a ciò che state facendo.

Se siete gamer esperti, probabilmente vorrete anche optare per un modello che permetta di impostare diverse combinazioni di tasti per eseguire una certa azione, così da evitare di usare la tastiera. Potreste anche trovare utile la funzione di riconoscimento delle superfici e la possibilità di creare diversi profili.

Quali sono le migliori marche di mouse da gaming?

Il mercato dei dispositivi di gioco dedicati sta diventando sempre più grande e vario. Per questo motivo non è sorprendente trovare una vasta gamma di marche tra cui scegliere. Tuttavia, il nostro consiglio è di rivolgersi sempre alle aziende più riconosciute nella fabbricazione di questo tipo di periferiche, poiché sono sinonimo di qualità.

Tra le migliori opzioni sul mercato c’è Razer, una società interamente dedicata alla produzione di hardware per i videogiochi. Allo stesso modo, avrete a disposizione il catalogo di mouse di aziende di grande riconoscimento nel settore come Logitech. Altre alternative a cui vale la pena dare un’occhiata sono Glorious PC Gaming Race e Corsair.

Quanto costa un mouse da gaming?

Il prezzo di un mouse da gaming può essere un’indicazione di quanto sia affidabile e avanzato il prodotto. Per questo motivo, è sempre consigliabile stare alla larga da modelli troppo economici o di marche poco affidabili, perché potrebbero essere di qualità mediocre.

I formati più abbordabili prodotti sotto uno dei marchi menzionati sopra sono nella fascia di prezzo di 30-50 euro, mentre le alternative più costose (e sofisticate) raggiungono i 60-100 euro. Spetterà solo a voi scegliere quello giusto.

Fattori da considerare prima di comprare un mouse da gaming

Nel mondo del gaming è essenziale riconoscere l’importanza di ogni singolo dispositivo che compone il set up di un gamer che si rispetti, comprese le periferiche come i mouse. Questi sono spesso trascurati a causa della convinzione che non possano essere utili, quando la verità è che possono fare un’enorme differenza.

A tal proposito, è emersa tutta una serie di modelli con design progettati per giocare meglio. Se siete qui, è perché siete interessati ad acquistare una di queste periferiche. Quindi, abbiamo deciso di indicarvi una serie di fattori che vi aiuteranno a scegliere il miglior mouse da gaming in base alle vostre necessità.

Tipo di sensore

Questi mouse possono utilizzare 2 tipi di sensori per il loro funzionamento: ottico e laser. Nel primo caso, un LED situato all’interno del dispositivo emette una luce in modo che rimbalzi sulla superficie e sia infine rilevata da un sensore fotoelettrico. In altre parole, i cambiamenti di luminosità causati dal movimento della mano sono interpretati dalla periferica. Tale tipo di sensore è perfetto per le azioni veloci, come quelle che avvengono nei MOBA o negli MMO.

I sensori laser funzionano in modo molto simile, ma invece di usare la luce infrarossa, usano un laser per penetrare meglio le superfici.  Grazie a tale tipo di funzionamento, possono identificare i movimenti dell’utente in modo molto preciso. I mouse con questo tipo di sensore sono perfetti per migliorare la mira nei giochi sparatutto o FPS.

Ergonomia e presa

Dobbiamo guardare la nostra mano e la presa per trovare un mouse da gaming che abbia un design ottimale per noi. Il più comune è il Palm Grip, dove il palmo della mano poggia quasi completamente sul dispositivo. I modelli più adatti in questo caso sono quelli larghi e lunghi, poiché possono fornire un supporto adeguato. Sono ideali per i giochi lenti, come quelli di strategia o di simulazione.

Poi c’è la Crawl Grip. In questo caso la mano adotta una posizione ad artiglio, inarcandosi verso l’alto. I mouse progettati per questa presa tendono ad essere un po’ più corti dei precedenti, ma sono migliori per i movimenti leggermente più veloci. Infine, c’è la Fingertip Grip, uno stile di presa in cui l’utente ha solo il contatto con la punta delle dita. I design dei mouse con tale modalità di controllo tendono ad essere molto piccoli e leggeri per facilitare azioni veloci e scattanti.

Pulsanti

Una delle cose che distingue i mouse da gaming dalle loro controparti tradizionali è il numero di pulsanti di cui sono dotati. Non è raro vedere modelli che hanno fino a 17 tasti distribuiti su tutta la loro superficie.

L’importante è sceglierne uno che ne abbia abbastanza per soddisfare il vostro stile di gioco. Se tendete ad eseguire molte azioni diverse durante le varie partite, sarebbe saggio cercarne uno che abbia almeno 8 pulsanti configurabili.

Sensibilità

La sensibilità è un punto fondamentale da prendere in considerazione, poiché nessuno vorrebbe che il suo mouse da gaming non catturasse bene i movimenti che sta facendo. Possiamo valutarlo guardando il livello di DPI che offre ogni modello.

Un livello consigliato per ottenere un buon grado di sensibilità è di 8.000 DPI, ma ci sono modelli che arrivano fino a 16.000 DPI. Se non sapete quale scegliere, non preoccupatevi: ci sono mouse da gaming che vi permettono di regolare questi livelli per darvi più versatilità.

Connettività

Ci sono 2 tipi di mouse basati sul loro tipo di connettività: cablato e senza fili. I primi si basano su un cavo per connettersi al PC. Sono più economici di questi ultimi, ma non danno la stessa libertà di movimento.

Se vi interessa potervi muovere e scorrere senza limitazioni, potrebbe essere meglio comprare un mouse da gaming senza fili. Tuttavia, siate consapevoli che quelli wireless possono essere un po’ più costosi e richiedono batterie per funzionare.

Redazione

Redazione

Leave a Reply

Sign up for our Newsletter