La Miglior Stampante 3D (anche Economica, Professionale)

Trova la miglior stampante 3D grazie alla nostra selezione 2022!

Avere una buona stampante 3D è ottimo per realizzare oggetti di qualità ad alta definizione per il proprio lavoro.

Il problema, però, sta proprio nel scegliere un modello economico e professionale che possa soddisfare ogni esigenza.

Per farlo, non vi resta che consultare la nostra classifica con le 10 migliori stampanti 3D del 2022, ottime anche per principianti.

In pochi minuti troverete la soluzione giusta per vo

Le migliori stampanti 3D

 Stampante 3DTemperatura del lettoVolume di stampa 
ANYCUBIC-Mega-S-miniANYCUBIC Mega S
Migliore in assoluto
110 °C210 x 210 x 205 mm Vedi prezzo
Creality-Ender-3-V2-miniCreality Ender-3 V2
Miglior rapporto qualità prezzo
100 °C220 x 220 x 250 mm Vedi prezzo
Creality-Ender-3-Pro-miniCreality Ender 3 Pro
Precisione professionale
110 °C220 x 220 x 250 Vedi prezzo
GEEETECH-A10-Pro-Prusa-I3-miniGEEETECH A10 Pro Prusa I3
Super efficiente
100 °C220 x 220 x 260 mm Vedi prezzo
Creality-Ender-3-miniCreality Ender 3
Miglior stampante 3D economica
115 °C220 x 220 x 250 mm Vedi prezzo

1. ANYCUBIC Mega S – Migliore in assoluto

ANYCUBIC-Mega-S

Temperatura del letto: 110 °C

Volume di stampa: 210 x 210 x 205 mm

La ANYCUBIC Mega S è la stampante 3D professionale di fascia media migliore del 2022, secondo le nostre opinioni. Potrete lavorare con plastiche molto dure come l’ABS, grazie alla sua base con rivestimento microporoso. Ciò vi permetterà di regolare la temperatura fino a 110 °C, in modo da ottenere un’eccellente adesione tra gli strati ed evitare che il materiale si ritiri o si deformi.

In termini di dimensioni, questa stampante 3D economica ha una base di 210 x 210 x 205 mm, che vi permetterà di stampare parti grandi o piccole senza alcun problema. Sarete in grado di modellare qualsiasi cosa, da giocattoli e figure tridimensionali, a sculture, oggetti per l’hobbistica e persino pezzi di ricambio.

Con un’ampia gamma di regolazione da 0,3 mm a 0,05 mm, si possono realizzare pezzi di livello professionale, pieni di dettagli e ad alta definizione. La stampante 3D ridurrà anche la quantità di imperfezioni nelle vostre creazioni, risparmiandovi un sacco lavoro.

L’estrusore diretto Titan V5 sulla stampante, con un ugello da 0,4 mm, vi fornirà un grande equilibrio tra velocità e precisione quando stampate i vostri modelli. Inoltre, è ideale per utilizzare filamenti flessibili che normalmente sarebbero difficili da lavorare quando si utilizzano quelli piccoli.

La sua velocità di stampa regolabile tra 20 e 100 mm/secondo ha ricevuto ottime recensioni anche dagli esperti, in modo da ottenere stampe rapide senza rinunciare alla precisione. Si può anche far impiegare più tempo per garantirsi risultati ancora migliori!

Vedi prezzo

Pro
  • La velocità regolabile tra 20 e 100 mm/sd la rende la miglior stampante 3D del 2022
  • Il suo estrusore Titan V5 e l’ugello da 0,4 mm consentono di ottenere delle finiture fini
  • Base di 210 x 210 x 205 mm, ideale per stampare giocattoli, stampi o pezzi di ricambio
  • Funzione di ripresa immediata della stampa dopo un’interruzione di corrente
  • Sarete in grado di lavorare con plastiche come l’ABS perché può toccare fino ai 110 °C
  • Ideale per filamenti da 1,75 mm come PLA, PLA legno, TPU, PETG, HIPS e ABS
  • Il corpo in metallo della stampante 3D previene le vibrazioni per risultati migliori
  • È disponibile ad un costo accessibile a tutti, dato che è abbastanza economica
Contro
  • La calibrazione deve essere eseguita manualmente
  • Le ventole della stampante 3D producono molto rumore, secondo le opinioni degli utenti

2. Creality Ender-3 V2 – Miglior rapporto qualità prezzo

Creality-Ender-3-V2

Temperatura del letto: 100 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 250 mm

Se state cercando la miglior stampante 3D del 2022 economica ma anche professionale, dovreste scegliere la Creality Ender-3 V2, disponibile ad un prezzo ottimo. Uno dei suoi vantaggi è che permette di regolare la risoluzione tra 0,1 e 0,4 mm, per stampe molto più nitide, con meno pieghe e quasi assenti porosità. Non dovrete neanche pulire o levigare i pezzi una volta stampati!

Le dimensioni della base (220 x 220 x 250 mm) di questa stampante 3D la rendono ideale per creare pezzi di grandi dimensioni. Si possono modellare stampi, giocattoli, modelli in scala, maschere e parti di costumi per hobbistica, come anche pezzi di ricambio.

Si può anche lavorare con filamenti come l’ABS senza problemi, regolando addirittura la temperatura fino a 100°C per ottenere un’adesione migliore tra gli strati evitando le pieghe. Inoltre, la piattaforma in silicone fa sì che si riscaldi in soli 5 minuti, così da poter iniziare subito con i propri disegni.

Le recensioni degli esperti sottolineano il suo grande equilibrio tra velocità e qualità di stampa, grazie al diametro dell’ugello di 0,4 mm. Con esso, si può lavorare con filamenti fino a 1,75 mm senza aver a che fare con fastidiosi grumi di materiale.

Le prestazioni ottimizzate della scheda madre la rendono una delle migliori stampanti 3D professionali del 2022, in quanto offre anche una silenziosità maggiore rispetto ai modelli tradizionali. Non importa la dimensione o la forma del pezzo, dato che genere solo 50 dB di rumore. Quindi, si può lasciare in funzione anche per ore senza dare fastidio.

Vedi prezzo

Pro
  • Otterrete le migliori stampe 3D con grazie alla risoluzione regolabile tra 0,1 e 0,4 mm
  • È possibile stampare pezzi di grandi dimensioni sfruttando la base di 220 x 220 x 250 mm
  • Il dispositivo raggiunge fino a 100 °C di temperatura, quindi è ideale per filamenti come l’ABS
  • La stampante 3D ha un ugello di 0,4 mm che non si intasa con grumi di materiale
  • Non dovrete preoccuparvi del rumore, poiché la stampante 3D produce meno di 50 dB
  • Supporta filamenti come PLA, TPU, PETG e ABS fino a 1,75 mm per dare versatilità
Contro
  • La resistenza delle molle della piastra potrebbe essere migliore

3. Creality Ender 3 Pro – Precisione professionale

Creality-Ender-3-Pro

Temperatura del letto: 110 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 250

Volete sapere quale stampante 3D professionale comprare per stampare pezzi di ricambio tridimensionali, modelli in scala o varie parti per hobbistica godendo di una precisione totale? Allora dovete assolutamente provare il Creality Ender 3 Pro. Con essa otterrete stampe in piccola e media scala assenti da imperfezioni, grazie alla sua risoluzione regolabile tra 0,1 e 0,4 m.

L’estrusore MK8 della stampante 3D espelle il filamento con uno slittamento minimo e ad una velocità costante, permettendovi di usare la giusta quantità per la migliore stampa. Inoltre, l’ugello da 0,4 mm impedirà al materiale in eccesso di depositarsi nella punta, cosa che potrebbe rovinare la stampa.

È una stampante 3D con una velocità di stampa di 180 mm/secondo, che vi permetterà di realizzare rapidamente qualsiasi tipo di oggetto. Si può anche rallentare la velocità se si cercano risultati più precisi del normale.

La cosa migliore è che non dovrete aspettare molto per iniziare a modellare, poiché il letto della stampante 3D raggiunge i 110 °C in soli 5 minuti. Sarete in grado di lavorare con filamenti come ABS o HIPS senza problemi.

Tra l’altro, siamo di fronte ad una stampante 3D economica ma professionale con una piastra magnetica flessibile, che ha ricevuto recensioni positive anche dagli esperti. Questa può essere facilmente rimossa, così da poter prendere rapidamente la parte che avete appena realizzato. Non dovrete più usare una spatola rischiando di lasciare segni, graffi o imperfezioni sulle stampe!

Vedi prezzo

Pro
  • Otterrete risultati più precisi, grazie alla risoluzione regolabile tra 0,1 e 0,4 mm
  • La stampante 3D ha un estrusore MK8 con ugello da 0,4 mm che previene gli inceppamenti
  • È in grado di produrre pezzi tridimensionali grandi, grazie alla base di 220 x 220 x 250 mm
  • Base magnetica per rimuovere facilmente le proprie creazioni senza rovinarle
  • Compatibile con filamenti da 1,75 mm (ABS, PA, PLA, legno PLA, e fibra di carbonio)
  • Consente di continuare a stampare da dove si è interrotto nel caso in cui la corrente vada via
Contro
  • Livellare il letto della stampante 3D è un po’ difficile stando alle opinioni degli utenti

4. GEEETECH A10 Pro Prusa I3 – Super efficiente

GEEETECH-A10-Pro-Prusa-I3

Temperatura del letto: 100 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 260 mm

La GEEETECH A10 Pro Prusa I3 è una delle migliori stampanti 3D economiche che si possono trovare sul mercato del 2022. Ha un rilevatore che vi avviserà se il filamento si rompe o se la bobina si esaurisce completamente, permettendovi di cambiarla in tempo e continuare a stampare. Sarete anche in grado di riprendere il lavoro se si spegne, quindi non dovrete ricominciare da zero.

Scegliendo questa macchina efficiente ed economica, i vostri pezzi tridimensionali usciranno sempre con linee ben fatte, senza onde o segni, grazie alla sua risoluzione regolabile tra 0,1 e 0,4 mm. Non dovrete preoccuparvi nemmeno di eventuali intasamenti nell’ugello della stampante 3D, poiché ha un’ampiezza di 0,4 mm.

Le recensioni sulla stampante 3D offerta da GEEETECH sono molto positive, in quanto è in grado di lavorare a 180 mm/secondo per produrre rapidamente pezzi di grandi dimensioni. È completamente regolabile, quindi si può impostare su una velocità di 60 o 40 mm/secondo per stampare parti piccole e ben dettagliate.

Otterrete una migliore adesione sugli strati inferiori, grazie al letto caldo della stampante 3D, capace di raggiungere temperature di 100 °C.  Sopra ad esso c’è una copertura in Mylar, altamente resistente al calore. Quando avete finito di stampare, potrete facilmente rimuoverlo e staccare il pezzo senza dover usare la spatola.

Se state valutando quale stampante 3D comprare, dovete sapere che il sensore di livellamento manterrà sempre l’ugello nel posto giusto. Così da non dover aver a che fare con imprecisioni o i dislivelli tra gli strati.

Vedi prezzo

Pro
  • È possibile riprendere la stampa in caso di interruzione di corrente o se si finisce il materiale
  • La stampante 3D ha un sensore di livellamento che eviterà imprecisioni tra gli strati
  • Ideale per formati di stampa 220 x 220 x 260 mm grazie alla grande base
  • Stampa rapidamente pezzi di grandi dimensioni grazie a una velocità di 180 mm/sec
  • Con l’ugello da 0,4 mm e la risoluzione regolabile si ottengono risultati migliori
  • Il letto caldo è ideale per lavorare materiali come l’HIPS, poiché raggiunge fino a 110 °C
  • Rivestimento in Mylar che fornirà maggiore adesione e resistenza al calore elevato
Contro
  • Non salva la configurazione precedente allo spegnimento
  • La ventola di questa stampante 3D è un po’ rumorosa

5. Creality Ender 3 – Miglior stampante 3D economica

Creality-Ender-3

Temperatura del letto: 115 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 250 mm

La Creality Ender 3 è un’ottima scelta se avete bisogno della stampante 3D economica migliore del 2022 e non avete il budget necessario per comprare un modello professionale. È ottima per oggetti di hobbistica e per piccoli progetti come la realizzazione di modelli tridimensionali in scala. Potete anche regalarla ai vostri figli così da fargli sperimentare la creazione dei loro giocattoli.

L’estrusore di questa stampante 3D economica è dotato di un ugello da 0,4 mm, che è abbastanza grande per far passare una buona quantità di filamento ed evitare l’intasamento durante la fase di stampa.

Se vi state chiedendo quale stampante 3D comprare, questa è l’opzione migliore secondo le opinioni degli esperti, dato che offre una risoluzione regolabile tra 0,1 e 0,4 mm, per stampe perfette anche per principianti. Inoltre, ciò ridurrà notevolmente il tempo che dovrete passare a pulire i modelli!

Stanchi che le vostre creazioni si deformino o si rompano facilmente? Non dovrete più preoccuparvi di questo, grazie al letto caldo della stampante 3D. Raggiunge, infatti, i 115°C in meno di 5 minuti, permettendo di ottenere un’adesione maggiore tra gli strati.

Nonostante il suo basso costo, la stampante 3D è ottima anche per grandi pezzi, grazie alla sua base di 220 x 220 x 250 mm. Finalmente non dovrete più aver a che fare solamente con piccole realizzazioni che a volte sono difficilissime da realizzare.

È stata anche valutata dai suoi utenti come la miglior stampante 3D del 2022, sia per il costo sia per le sue ruote POM a forma di V. Sono realizzate in tecnopolimero altamente resistente all’usura e muovono il telaio in modo silenzioso e senza farvi affaticare.

Vedi prezzo

Pro
  • Si può regolare la risoluzione della stampante tra 0,1 e 0,4 mm, a seconda dei pezzi da stampare
  • L’ugello da 0,4 mm ridurrà il rischio di intasamento e vi permetterà di stampare rapidamente
  • Capacità di stampa di 220 x 200 x 250 mm sfruttando una grande base integrata
  • Letto caldo capace di raggiungere 115 °C in poco più di 5 minuti per una maggiore adesione
  • È una stampante 3D capace ottima per lavorare con i filamenti come ABS, PLA e TPU
  • Le ruote POM a forma di V sono resistenti all’usura e minimizzano il rumore
Contro
  • Ci vuole un po’ di tempo per assemblare e configurare questa stampante 3D a basso costo

6. ANYCUBIC Photon S – Con tecnologia UV

ANYCUBIC-Photon-S

Temperatura del letto: non applicabile

Volume di stampa: 115 x 65 x 155 mm

La ANYCUBIC Photon S è la miglior stampante 3D che troverete in questa fascia di prezzo nel 2022. Ha uno schermo con risoluzione 2K e una profondità di interstrato regolabile tra 0,025 e 0,1 mm, quindi non lascerà imperfezioni, segni o porosità sulle vostre creazioni, proprio come una stampante professionale.

Per quanto riguarda i tempi di stampa, parliamo di circa 20 mm/ora, molto meno di altre macchine con tecnologie UV come questa. Ci vuole più tempo rispetto alle stampanti 3D FDL, ma la qualità del prodotto finale è decisamente superiore.

Scegliendo la Photon S, è possibile stampare oggetti fino a 115 x 65 x 155 mm, quindi è ideale per modelli in scala, giocattoli e pezzi di ricambio, ma anche hobbistica. Potete anche stampare statue, stampi, modellini e persino maschere e parti di costumi.

Il sistema a doppia ventola e il filtro a carbone attivo della stampante aiutano a ridurre notevolmente l’odore della resina durante il processo di stampa. Tale caratteristica è indispensabile quando si lavora al chiuso, dato che queste sostanze chimiche sono molto dannose per la salute.

Nonostante sia di livello professionale, parliamo di una stampante incredibilmente facile da usare! Il dispositivo ha una struttura basata che sfrutta la presenza di una sfera metallica, quindi basta allentare una vite per utilizzarlo.

Vedi prezzo

Pro
  • Permette di stampare oggetti di grandi dimensioni, grazie al volume di 115 x 65 x 155 mm
  • Precisione regolabile da 0,025 a 0,1 mm e stampa ad una velocità di 20 mm/ora
  • Il filtro a carbone attivo e il sistema di ventilazione minimizzano l’odore della resina
  • Il processo di stampa non richiederà più di 10 minuti, grazie al sistema di bilanciamento
  • È una stampante compatibile con i file “protonici”, adatta anche per principianti
  • Utilizza una resina fotosensibile a 405 nm per risultati professionali in ogni momento
Contro
  • Nessun sensore di controllo degli errori

7. FLSUN QQ – Ottima per principianti

FLSUN-QQ

Temperatura del letto: 100 °C

Volume di stampa: 255 x 360 mm

Siete inesperti e non sapete quale stampante 3D comprare? Se volete diventare davvero professionali, allora la FLSUN QQ è perfetta per voi! Ha un’interfaccia intuitiva e facile da configurare, quindi non passerete ore a capire come usarla. Un altro aspetto positivo è che il pratico sistema di livellamento automatico evita di doverlo sistemare manualmente, correggendo la posizione del letto automaticamente.

È possibile stampare statuette e modelli in scala a grandezza naturale, grazie alla capacità di stampa di 255 x 360 mm. Inoltre, l’ugello da 0,4 mm permette un flusso molto più veloce del materiale e vi eviterà di avere a che fare con eventuali intasamenti. In tutto ciò, siamo di fronte ad una stampante 3D economica per principianti che offre un equilibrio perfetto tra qualità e precisione.

Uno dei suoi vantaggi rispetto alle stampanti 3D simili è la sua velocità di stampa regolabile, che va da 30 a 300 mm/secondo. Si può impostare ad alta velocità per oggetti di medie dimensioni in pochi minuti, o a bassa velocità per modelli ricchi di dettagli e molto ben definiti.

Le recensioni degli utenti la classificano come una delle stampanti 3D più valide del 2022, grazie al letto che permette di stampare utilizzando filamenti ad alta densità come HIPS o ABS. Raggiunge una temperatura regolabile fino a 100°C, quindi otterrete un’adesione molto migliore, soprattutto nei primi strati.

Vedi prezzo

Pro
  • La stampante 3D è pronta all’uso, quindi è ottima per principianti che vogliono imparare
  • Nessuna perdita di tempo nella regolazione del letto, grazie alla calibrazione automatica
  • Il suo ugello da 0,4 mm garantisce un flusso e una precisione maggiore durante la stampa
  • Con la sua velocità regolabile tra 30 e 300 mm/s, si ottengono risultati veloci e professionali
  • Produce meno di 50 dB di rumore durante la stampa, quindi non sarete affatto disturbati
  • I filamenti come l’ABS non si deformano perché il letto caldo raggiunge i 100 °C
  • Stampante 3D compatibile con filamenti da 1,75 mm (PLA, PVA, ABS, HIPS, legno e flessibile)
Contro
  • Il touch screen di questa stampante 3D è molto sensibile
  • È molto difficile connettersi via WiFi

8. ANYCUBIC Mega Zero 2.0 – La più versatile

ANYCUBIC-Mega-Zero-2.0

Temperatura del letto: 110 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 250 mm

Se state cercando una delle migliori stampanti 3D che sia compatibile con una vasta gamma di polimeri e abbia funzioni professionali, la ANYCUBIC Mega Zero 2.0 è quella che fa per voi. È dotata di un meccanismo di estrusione a doppio ingranaggio che permette di utilizzare filamenti come PLA, TPU, ABS, HIPS, flessibile, fibra di carbonio, legno e persino PETG.

Il margine di precisione di questa stampante 3D è di 0,1 mm, quindi eviterà che i vostri modelli abbiano rientranze o segni. Ciò risulta particolarmente utile quando si stampano oggetti piccoli, dato che non si dovrà passare molto tempo a pulirli.

Per quanto riguarda la velocità della stampante 3D, è regolabile tra 20 e 100 mm/secondo. Grazie a questo innovativo sistema potrete scegliere tra una stampa veloce, ma con alcune imperfezioni, o una più lenta ma precisa.

Con il letto caldo integrato nella stampante, in grado di raggiungere una temperatura di 110 °C, si ottiene una grande adesione quando si utilizzano materiali come ABS o HIPS. La sua base magnetica è resistente al calore e fornisce compatibilità con qualsiasi tipo di filamento, specialmente nei primi strati. Inoltre, a differenza delle basi in vetro, può essere piegata per una facile rimozione della creazione.

La stampante 3D ha un volume di stampa di 220 x 220 x 250 mm, quindi non dovrete separare i modelli che state per stampare in diversi pezzi. Come se non bastasse, il suo telaio completamente scoperto offre una grande visibilità, permettendovi di controllare il processo e fermare la stampa se necessario.

Vedi prezzo

Pro
  • Il doppio estrusore della stampante 3D è ideale per filamenti come PLA, TPU, ABS e molti altri
  • Nessuna increspatura o rientranza sui modelli, grazie alla risoluzione di 0,1 mm
  • Ha un ugello da 0,4 mm, ideale per evitare intasamenti e lavorare più rapidamente
  • È possibile regolare facilmente la velocità di stampa tra 20 e 100 mm/secondo
  • Il suo letto caldo arriva fino a 110 °C, ideali se si vuole godere di una buona adesione
  • La stampante 3D ha una base magnetica rimovibile per staccare facilmente le creazioni
Contro
  • La piastra di questa stampante 3D deve essere calibrata a mano

9. Creality Ender 3 – Facile da assemblare

Creality-Ender-3

Temperatura del letto: 110 °C

Volume di stampa: 220 x 220 x 250 mm

La Creality Ender 3 è la risposta a tutti coloro che non sanno quale stampante 3D comprare. Non appena la userete, vedrete che è ottima per principianti dato che è estremamente facile da montare. L’elettronica essenziale e le parti mobili sono pronte per l’assemblaggio, fattore che riduce i tempi e la configurazione iniziale a sole due ore.

Questa stampante 3D economica ma professionale ha un volume di stampa di 220 x 220 x 250 mm, quindi non è necessario dividere i modelli in scala in molte parti per stamparli. Potete anche creare statuette, modellini, giocattoli per i vostri bambini e persino maschere e attrezzature per l’hobbistica.

Parliamo di una stampante 3D con cui è possibile stampare parti di piccole e medie dimensioni senza doversi preoccupare di increspature o porosità durante la stampa, grazie alla risoluzione di 0,1 mm degli strati. Ciò rende il lavoro di pulizia molto più facile e fa risparmiare tantissimo tempo.

L’estrusore, insieme all’ugello di 0,4 mm di diametro, eviterà che il materiale si inceppi e ridurrà lo slittamento del filamento. Inoltre, il motore della stampante 3D offre una velocità di stampa di 200 mm/s, quindi sarete in grado di stampare parti grandi in molto meno tempo.

È tra le migliori stampanti 3D del 2022, grazie al suo letto riscaldato, ideale per utilizzare filamenti come l’ABS senza il rischio di deformazioni. Tra l’altro, quest’ultimo permette di regolare la temperatura fino a 110°C, quindi i filamenti flessibili aderiranno senza problemi.

Vedi prezzo

Pro
  • Stampante 3D economica quasi completamente assemblata, quindi è ottima per principianti
  • Volume di stampa di 220 x 220 x 250 mm, in modo da poter stampare parti di grandi dimensioni
  • La velocità fino a 200 mm/s permette di lavorare rapidamente con filamenti sottili
  • L’estrusore con ugello da 0,4 mm impedisce l’intasamento del materiale
  • Risparmierete tempo di levigatura dopo la stampa, grazie alla sua precisione di 0,1 mm
  • La temperatura è regolabile fino a 110 °C, nonostante sia un modello a basso costo
  • È una stampante 3D compatibile con filamenti come PLA, ABS e 1,75 mm TPU
Contro
  • Stando alle opinioni degli utenti, va calibrata manualmente

10. ELEGOO Mars Pro – Perfetta per le miniature

ELEGOO-Mars-Pro

Temperatura del letto: Non applicabile

Volume di stampa: 150 x 56 x 115 mm

La ELEGOO Mars Pro è perfetta per chi cerca una stampante UV accurata ed economica, ideale per stampare modelli in scala, miniature e figurine. La sua matrice con 28 luci UV LED fornirà un’illuminazione uniforme, in modo da poter stampare ogni minimo dettaglio dei vostri modelli tridimensionali.

La stampante ha una risoluzione XY di 0,047 mm e una risoluzione inter-strato regolabile tra 0,01 e 0,2 mm, quindi vi darà risultati molto più puliti e precisi. Stamperà ad una velocità di 22,5 mm/ora, per una maggiore adesione tra gli strati. Grazie a ciò, le parti tridimensionali che stampate non saranno deformate e resisteranno ad eventuali urti e cadute.

Tra i punti salienti di questa stampante rispetto alla versione precedente c’è il contenitore di resina in alluminio, che si può pulire facilmente. È in grado di contenere più di 100 ml, quindi non dovrete riempirlo costantemente.

Le recensioni sui siti specializzati sottolineano che il filtro a carbone attivo della stampante assorbe gli odori fastidiosi della resina prima che vengano risucchiati dalla ventola, quindi non vi daranno noia. Non si disperdono nemmeno quando si stampa qualcosa, dato che ha una guarnizione gommata intorno alla cupola.

Per quanto riguarda il software di questa stampante economica, include il nuovo formato STL con estensione “.ctb”, che riduce le dimensioni del file fino al 90% rispetto al vecchio formato “.cbddlp”. ciò vi consentirà di aggiungere più dettagli ai vostri modelli 3D risparmiando memoria.

Vedi prezzo

Pro
  • Matrice con 28 luci UV LED con cui è possibile stampare anche più dettagli per i vostri modelli
  • La risoluzione di questa stampante è facilmente regolabile tra 0,01 e 0,2 mm
  • Otterrete parti 3D più resistenti, grazie alla velocità di stampa di ben 22,5 mm/ora
  • Viene fornita con un contenitore di resina da 100 ml che non va riempito in continuazione
  • Il sistema di filtraggio di questa stampante vi impedirà di inalare gli odori irritanti della resina
  • Supporta il formato STL, riducendo le dimensioni del file del 90% e risparmiando memoria
Contro
  • Non adatta alla stampa di parti molto grandi

Stampante 3D : Domande frequenti

Perché dovrei scegliere una stampante 3D?

Le stampanti 3D sono strumenti sempre più utili per la vita quotidiana. Date le loro molteplici applicazioni, non sono più considerate come macchine interamente dedicate alla creazione di figurine, ma sono diventate parti fondamentali nella costruzione di componenti e materiali in settori come l’edilizia, l’odontoiatria e la sanità.

Oltre a materializzare pezzi e disegni, queste macchine offrono diversi aspetti positivi per i loro consumatori. Uno di questi è che sono facili da usare e sono adatte come hobby per bambini, giovani e adulti. La cosa migliore è il loro prezzo, che è sceso notevolmente negli ultimi anni, rendendo possibile l’acquisto da parte di tutti ad un costo accessibile.

Quali tipi di tecnologia utilizzano le stampanti 3D?

Uno degli aspetti chiave quando si deve scegliere una stampante 3D è la sua tecnologia. Se ancora non conoscete i termini di base relativi a questo criterio, rilassatevi, perché ve li mostreremo tutti! I modelli FDM o fused plastic deposition sono caratterizzati dall’uso di filamenti che vengono riscaldati e fusi per costruire gli oggetti.

D’altra parte, le macchine che integrano la tecnologia SLA usano il laser come fonte di luce per solidificare le parti create. Infine, troverete i modelli DLP (Digital Light Processing), che utilizzano un proiettore come fonte di luce. A differenza della tecnologia FDM, questa tecnologia utilizza la resina liquida fotopolimerizzabile per creare i disegni.

Quali materiali usano le stampanti 3D?

Come avrete notato nella sezione precedente, le stampanti 3D usano principalmente due tipi di materiali: filamenti e resina. I filamenti sono termoplastici arrotolati che possono essere fatti di diversi componenti. Alcuni di essi sono l’ABS, un materiale rigido e non biodegradabile, e il PLA, conosciuto per essere più flessibile e naturale.

Le stampanti possono anche utilizzare resine fotosensibili che si solidificano al contatto con i raggi UV. Questo materiale è utilizzato nei modelli con tecnologia SLA o DPL ed è apprezzato per il suo altissimo livello di dettagli. Ecco perché è ampiamente utilizzato in settori come la gioielleria e l’odontoiatria per la realizzazione di parti utili al consumo.

Quale sistema di estrusione si deve scegliere per una stampante 3D?

Un altro criterio da non trascurare quando si deve scegliere una stampante 3D è il suo sistema di estrusione, poiché questo avrà un impatto diretto sul prezzo finale. Da un lato, i modelli con un sistema Bowden sono solitamente più economici. Tuttavia, alcuni materiali, come il filamento flessibile, sono un po’ più complicati da stampare.

Naturalmente, potete anche scegliere una macchina con un sistema di estrusione diretta che vi permetterà di stampare facilmente la maggior parte dei materiali e di ridurre il tempo di attesa grazie al minor numero di ritiri. In questo ultimo caso, il costo è un po’ più alto.

Quanto costa una stampante 3D?

Il costo di una stampante 3D è strettamente legato a una lunga lista di criteri tra cui: tecnologia, sistema di estrusione, velocità di stampa e via dicendo. Se state cercando un modello per uso domestico, nei negozi online e specializzati è possibile trovare una grande varietà di dispositivi che si adatteranno al vostro budget.

Se vi state chiedendo quale stampante 3D comprare, dovete sapere che i modelli più economici per principianti vanno dai 100 ai 200 euro, mentre le alternative di fascia media si aggirano intorno ai 200 o 500 euro. Se avete bisogno di un’opzione più completa, con caratteristiche professionali, dovrete inevitabilmente investire più di 500 euro in un formato di fascia alta.

Fattori da considerare quando si acquista una stampante 3D

Una stampante 3D è una macchina che permette di riprodurre oggetti tridimensionali a partire da un file sviluppato da un software particolare. Funziona modellando filamenti dei materiali, di solito plastica, anche se ci sono modelli professionali capaci di lavorare con legno, rame, vetro, cioccolato e molto altro. Generalmente questi dispositivi sono destinati alle aziende e costano migliaia di euro, ma oggi esiste una linea economica rivolta agli utenti privati.

Grazie alle stampanti 3D, è possibile creare i propri progetti, sia per hobbistica, che per creazioni artistiche o per realizzare pezzi di ricambio. Tuttavia, se avete già deciso di comprarne una, dovreste valutare molto bene quello che volete, dato che c’è un mercato sorprendentemente ampio. Tra gli aspetti da prendere in considerazione ci sono la velocità di stampa e i materiali, il sistema utilizzato, il tipo di assemblaggio e l’intervallo di temperatura in cui si lavora.

Materiali di stampa

 Abbiamo già menzionato alcuni dei materiali che possono essere utilizzati per la stampa tridimensionale, e la lista è molto più lunga. Tuttavia, i modelli di base per uso domestico tendono a utilizzare, a seconda del produttore, ABS (acrilonitrile butadiene stirene), PLA (acido polilattico), legno PLA e TPU (poliuretano termoplastico), una sorta di ibrido tra gomma e plastica.

Dovrete valutare quale materiale è il più adatto a voi. Se ne volete una per principianti, la raccomandazione è il PLA, poiché offre risultati migliori, oltre ad essere biodegradabile e con una finitura lucida. Una volta che acquisirete più esperienza, potrete usare l’ABS, la plastica usata nei LEGO. Questo è più difficile, più duro e un po’ difficile da lavorare.

Sistema di stampa

A livello industriale, i sistemi di stampa professionali sono sempre più avanzati, ma nel caso di una stampante 3D domestica, tutto si riduce a 2 sistemi. L’opzione più usata e migliore è la modellazione a deposizione fusa o FDM, in cui il filamento passa attraverso l’estrusore, si fonde e si deposita sulla base strato per strato fino a formare l’oggetto desiderato.

Il legame tra questi è prodotto dalle alte temperature che sono generalmente ottenibili grazie ad un letto caldo. L’altro sistema, conosciuto come VAT light curing, è usato quando si stampano oggetti con la resina.

Velocità di stampa

Naturalmente, lavorare con una stampante 3D richiede tempo, ma non si vuole aspettare per ore che un semplice disegno venga stampato, quindi si dovrebbe controllare accuratamente questo parametro. Generalmente, la velocità di queste macchine si misura in mm/s.

Sul mercato si possono trovare modelli con velocità regolabile tra 20 e 100 mm/s, e anche 180 o 200 mm/s, anche se bisogna considerare che più lenti si va, più preciso sarà il risultato. Ora, se si preferisce la velocità alla precisione, è meglio comprare un modello ad alta velocità d stampa.

Temperatura

Una stampante 3D lavora con il calore per fondere i filamenti, e più alta è la temperatura raggiunta, più i materiali possono essere fusi. Ci sono 2 temperature da valutare: la temperatura dell’estrusore, che può raggiungere i 180°C per fondere il PLA e i 260°C per l’ABS, e la temperatura del letto caldo.

Questo sarà essenziale per garantire un buon risultato in termini di adesione tra i vari strati dell’oggetto realizzato. In linea di massima, la temperatura del letto caldo di una stampante tridimensionale può essere compresa tra 100 e 115° C.

Assemblaggio

Probabilmente non volete passare giorni a costruire la vostra nuova stampante 3D. Ecco perché è meglio, per i principianti, comprare un modello pronto all’uso per evitare eventuali problematiche. D’altra parte, se siete fan del fai da te, potete comprarne una da assemblare da soli.

Un aspetto positivo di queste ultime è che sono di solito un po’ più economiche, anche se l’assemblaggio può essere complicato. In ogni caso, i produttori includono istruzioni molto precise su come montarle. Invece, quelle che arrivano già pronte, vanno collegate, sistemate e configurate per iniziare subito a modellare.

Per stampare qualsiasi cosa

Abbiamo visto come le 10 migliori stampanti 3D del 2022 siano praticamente in grado di stampare qualsiasi tipo di oggetto, da quelli utili per l’hobbistica privata a quelli industriali. Il costo, adesso, è molto ridotto rispetto a qualche anno fa, quindi tutti possono averne una a casa!

Se non sapete ancora quale stampante 3D comprare, dovreste scegliere il modello che più soddisfa le vostre esigenze. Quindi, valutate tutti gli aspetti che abbiamo visto sopra, e sarete certi di non sbagliare!

Redazione

Redazione

Leave a Reply

Sign up for our Newsletter